Skip to content

Torre in Festa ridona il sorriso ad una “grande” città

20/09/2009

Parte Torre in Festa. Si aprono le porte alla solidarietà per aiutare la ricerca sulla neurofibromatosi. Torre in Festa ridona il sorriso ad una “grande” città Torre del Greco. Si accendono i riflettori sulla kermesse Torre In Festa. Ieri, venerdì 18 settembre, ha finalmente preso vita il progetto redatto dalla Onlus Torre in Festa in concomitanza con il Comitato di Quartiere Il Progresso, studiato per raccogliere fondi ed aiutare la ricerca sulla neurofibromatosi. Per raggiungere questo obiettivo, la neonata associazione culturale ha studiato ogni minimo particolare. Bisognava coinvolgere il popolo torrese. Valorizzare il centro storico cittadino da poco divenuto, in seguito ai lavori di riqualificazione della zona, il centro commerciale della città. Un evento che richiamasse soprattutto ragazzi e giovani senza tralasciare la fascia più adulta. Un mix di eventi che coinvolgesse tutti, anche gli esercenti della centralissima Via Roma, Via S. Noto e Via Diego Colamarino. Una buona campagna pubblicitaria, un sito internet che conta in soli trenta giorni di vita oltre 5000 visite, e tanta voglia di far riemergere le antiche tradizioni folkloristiche e culinarie della città, sono stati i punti di forza che hanno portato ieri in piazza per il taglio del nastro migliaia di persone. Tutto ha avuto inizio, come da programma, alle ore 18.00 con la banda de “I corallini” partiti dalla sede associativa di Via Fontana. Note musicali per tutto il centro storico e poi subito l’inizio del primo gioco di strada: la corsa con i sacchi di juta. In pochi minuti Torre del Greco ritorna a scrivere una delle più belle pagine di cronaca rimarginando una piaga che nella notte scorsa ritorna ad aprirsi in seguito a due attentati ai danni di altrettanti commercianti torresi. Questa è la Torre del Greco pulita. Una città dalle mille risorse fatta di gente umile che cerca con entusiasmo di rilanciare le sorti della terra madre. Alle ore 20.30 in Largo Santissimo, spazio agli amanti del buon pesce. Grande successo per la prima “Festa del Pesce Fritto”. Un evento promosso grazie alla partecipazione delle sedi locali dell’Arci Pesca guidata dal poliedrico Luca Chiusel e dell’UNCI Pesca sotto la guida del responsabile regionale Gennaro Scognamiglio. Pesce fritto per tutti alla modica cifra di 1 euro. In tavola, pesce fresco proveniente dal primo pescato delle nostre paranze. Pesce azzurro in particolar modo alici del nostro golfo fritte in padella debitamente condite con sale, pepe e servite come vuole la tradizione in piccoli coppi di carta. Il tutto in cambio di un piccolo gesto di solidarietà. In serata spazio alla musica. Sul palco allestito in Via S. Noto si sono alternati, con il concerto di musica classica napoletana “I Senza Luce”, ed ancora i “Kumbà” ed il gruppo torrese “Bside Funk”. Stasera spazio all’evento “Torre in Moda” ed allo spettacolo del cabarettista napoletano Luca Sepe.

Michele Tuoro Resp. Stampa Torre in Festa ù

http://www.torreinfesta.it

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: