Skip to content

Dal Tutto è… di giovedì 23 luglio 2009

24/07/2009

Qualche settimana fa vi avevamo anticipato del progetto intrapreso per realizzare il primo “Palio dei Quartieri” di Torre del Greco. Ebbene, la fantasia e l’impegno degli organizzatori sono andati oltre l’originario progetto, sviluppandosi fino a trasformare il palio in una grande manifestazione che, sperano i suoi “fondatori”, coinvolgerà la città intera in una serie di eventi che si terranno tra l’11 e il 13 settembre di quest’anno. “Torre in festa”: è questo il nome dell’evento e dell’omonima Associazione Culturale nata per dare forza e futuro a questo ambizioso progetto. Un’Associazione che nasce dall’entusiasmo di tutti coloro che cominciano a vedere in questa manifestazione il ritorno di un’attività culturale e folcloristica diffusa nella popolazione, un evento che da tempo manca nella nostra città. Entusiasmo anche da parte di molti sponsor che credono nel progetto e che quindi, con i loro contributi, renderanno possibile una tre giorni intensa di appuntamenti. Confermati i giochi di piazza, dall’organizzazione si annunciano altri momenti per allietare il week-end di metà settembre dei torresi: la “festa della pizza torrese”, con degustazioni offerte dalle pizzerie della nostra città, la “festa del pesce fritto”, la “festa dei piccoli”, con animazione in strada. Spazio anche agli appassionati dei motori, grazie al raduno che sarà organizzato dal Vespa Club; gli amanti dell’arte potranno invece godersi le esposizioni di “Arte in vetrina”. Per tutti, invece, l’immancabile musica: da quella italiana ai classici napoletani, passando per il folclore della tammurriata. L’intento, insomma, è quello di dar vita ad una festa che possa far scendere in strada tutti i cittadini, affinchè si riapproprino del loro centro storico e degli spazi della loro città. C’è gran fermento, quindi, nelle associazioni che si sono unite per dar vita a questo evento: il Comitato di Quartiere “Il Progresso” e l’Associazione Neurofibromatosi; intento benefico,quindi, dell’evento, testimoniata anche dal progetto di dedicare un premio dei giochi di strada ad Antonio Mazza, un ragazzo di soli 18 anni salito al cielo lo scorso anno proprio a causa di questa brutta malattia. Pronto anche il sito internet dove aggiornarsi sulle novità in vista della tre giorni: http://www.torreinfesta.it

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: